NON CI CAGA NESSUNO, ECCO PERCHE’ E’ IMPORTANTE RESTARE UMILI!

felicita

Ogni tanto (sempre più di frequente ormai) rifletto su questa epoca tecnologica che ha radicalmente modificato i sensi umani, quelli che una volta ci permettevano di sentirci collegati alle persone e alla natura che ci circondava.

Mi trovo tutti i giorni sui mezzi pubblici, immersa tra persone dalle più disparate passioni quasi tutte profuse attraverso i mezzi tecnologici che la Società odierna (o i padroni di questa società) ci inoculano dritto nelle vene, quasi come a garantirci il nostro posto speciale nell’etere.

Parlando con molti di loro poi, scopro che hanno numerosi talenti come la scrittura, il canto, il disegno, il fatto di sapere suonare uno strumento musicale, l’amore per la ristorazione, la moda e molto altro.

Mi rendo altresì conto che tutte vivono il dilemma di non vedere riconosciuto il proprio operato, a discapito della professionalità che impiegano nel fare ciò che desiderano, per via di altri utenti che si improvvisano.

Essendo una scrittrice, perché amo scrivere e quindi sento di potermi definire tale, usufruisco di mezzi quali piattaforme Internet per la pubblicazione dei miei romanzi e-book e pagine Social per promuovere quello che faccio, oltre al mio blog personale, su cui ora mi leggete.

Mi sono purtroppo imbattuta in un problema piuttosto frequente: attraverso il pagamento di un importo minimo, viene garantito all’autore l’ottenimento di maggiori visualizzazioni sulla sua pagina Facebook. Con il pagamento di venti Euro ad esempio, si possono “attirare” fino a 5000 utenti sulla propria pagina (alcuni dei quali rigorosamente FALSI).

Ci sono anche agenzie esterne alla piattaforma in questione, che vengono appositamente pagate per mettere in risalto la tua pagina, al costo di un tot al mese o a visualizzazione.

E ovviamente qui viene a collocarsi il nodo del problema. Chi paga pensa: “Compro i like, aumento la mia fetta di utenti e divento un grande ‘professionista’ del mio settore!”

Molti adesso staranno pensando: che male c’è a promuovere la propria attività?

Anche su questo ci sono diverse correnti di pensiero.

Dovete prima di tutto pensare qual è il tipo di attività che state promuovendo prima di scegliere di “mentire al prossimo” (perché è di questo che si tratta se i like sono fasulli).

Se ad esempio gestite un’attività ristorativa o di tipo alberghiero, o siete una piccola-medio impresa, sarà più che mai importante farvi conoscere da un utente esterno.

Ma se siete CANTANTI, MUSICISTI, SCRITTORI, AUTORI cosa pensate di avere guadagnato a promuovere la vostra attività?

A meno che non crediate di essere Dan Brown o Ken Follet, dovreste sapere che l’Italia è piena di persone che cantano, scrivono romanzi, suonano…pensare di ricorrere a queste scorciatoie non ha nessun senso, e non vi consentirà di emergere dalla massa.

State solo mentendo a voi stessi. La differenza la fa il modo in cui gestite il vostro piccolo mondo. Dovreste in sostanza preoccuparvi di più del fatto che la gente li legga davvero i vostri libri, piuttosto che vi renda “famosi” su una pagina che tra una decina di anni neppure si saprà dove andrà a finire.

Forse il fatto di scrivere per amore di farlo, mi garantisce di restare fuori da certi “schemi” dogmatici, poiché riconosco l’enorme difficoltà di emergere in un mare pieno zeppo di autori, di qualunque genere.

Per questo motivo, ho scelto di auto produrmi, senza aspettare che mi chiami la Mondadori, tanto so che non avverrà mai perché diciamocelo chiaramente…NON CI CAGA NESSUNO, e l’editoria nel nostro amato Paese per molti aspetti è morta, complice anche la tanto recriminata tecnologia!!!

Forse si dovrebbe essere più umili, ricordando da dove siamo partiti, che abbiamo sempre da imparare (e questo discorso include anche il fatto di leggere il piu’ possibile altri autori), e che non è “pagando” che si diventa grandi, ma AMANDO PROFONDAMENTE CIO’ CHE SI FA.

I migliori successi si ottengono dal sacrificio e dalle porte in faccia che vi hanno scagliato contro, non dall’auto proclamazione su una Fan Page.

Steve Jobs, che nella sua carriera ha conosciuto bene le parole “successo” ed “insuccesso”, sosteneva:

“L’unico modo di fare un ottimo lavoro è amare quello che fai. Se non hai ancora trovato ciò che fa per te, continua a cercare, non fermarti, come capita per le faccende di cuore, saprai di averlo trovato non appena ce l’avrai davanti. E, come le grandi storie d’amore, diventerà sempre meglio col passare degli anni. Quindi continua a cercare finché non lo troverai.”

Non smettete mai di cercare ciò che vi fa sentire affamati, siate pronti al fallimento perché porterà alla riscoperta del vostro Io, perché non c’è niente di male ad essere se stessi.

Un giorno, voltandovi, rivedrete il nuovo “VOI”, sempre migliore rispetto al primo voi che eravate, saprete di avere dato uno scopo alla vostra esistenza, riscoprendo che forse non è nell’etere la nostra vera essenza, ma nel modo in cui siamo stati in grado di amare la terra, sulla quale si sono posati i nostri passi.

A presto, Letizia T.

Image: Felicità (Google research)

 

 

Annunci

3 pensieri su “NON CI CAGA NESSUNO, ECCO PERCHE’ E’ IMPORTANTE RESTARE UMILI!

    1. Ciao Paolo credo dovresti rivolgere la tua domanda a WordPress non a me! Dato il tuo tono pretestuoso, immagino tu possa aver pensato che sia stata un’idea mia e invece guarda un po’…io non ci guadagno nulla! La pubblicità è una cosa che ti impone chi ti offre lo spazio e non la puoi eliminare, così come quando scarichi o visualizzi un video su You Tube è obbligatorio ormai prima veder passare ogni sorta di messaggio pubblicitario. Se tu non lo avessi capito, è proprio di quello che parlo e che contesto fortemente. Ti saluto

      Mi piace

    2. A proposito prima che mi dimentichi…se vuoi togliere la pubblicità devi prima aggiornare WordPress scegliendo uno dei loro piani a pagamento…siamo sempre lì come puoi vedere. La prossima volta, prima di inalberarti, sincerati di avere di fronte persone ingiuste e incoerenti, e non è il caso della sottoscritta. B giornata, LETIZIA

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...